DANIELE ARISTARCO incontra gli alunni delle classi quinte dell’Istituto Comprensivo Domenico Savio di Potenza e presenta il suo lavoro "Io vengo da corale di voci straniere".
Un viaggio appassionante nella scuola, alla scoperta delle storie dei nuovi italiani.

Sabato 9 marzo 2024 presso la Sala conferenze del Polo  Bibliotecario di Potenza si è svolto l’evento “Genitori, App e minori” promosso dal Garante dell’Infanzia e dell’Adolescenza di Basilicata e dall’I.C. “Domenico Savio ”.

L’iniziativa, moderata dalla docente Eva Immediato, e a cui hanno partecipato studenti e genitori della scuola, è stata l’occasione per sollecitare una riflessione sui rischi e le potenzialità del web.

Dopo i saluti istituzionali del Dirigente scolastico Daniela Novelli e del Sindaco della città di Potenza, Mario Guarente, è intervenuto  l’esperto digitale Danilo Smaldone, autore di “Genitori, App e Minori”, che ha spiegato come l’utilizzo delle nuove tecnologie sia spesso, anche per i nativi digitali, un percorso denso di ostacoli e potenziali pericoli.

“Genitori, App e Minori” sottolinea Danilo Smaldone “vuole essere un vademecum di buone pratiche per fornire ai genitori  una guida sugli strumenti digitali utilizzati dai propri figli”.

Il Garante dell’Infanzia e dell’Adolescenza di Basilicata, Vincenzo Giuliano, ha lasciato un messaggio chiaro e netto ai ragazzi presenti: "non lasciarsi condizionare dai moderni strumenti passivamente ma essere critici e coscienti.”

“La collaborazione tra Scuola, Istituzioni  e Genitori – ha commentato soddisfatta la Dirigente Novelli - è condizione essenziale per promuovere nelle nuove generazioni una reale consapevolezza digitale”.

Al termine dell’incontro, il Garante Giuliano, si è complimentato con l’alunno dell’I.C. “D. Savio” Lorenzo Monaco, autore di una delle illustrazioni contenute nel libro presentato.

Sfoglia l'album fotografico

Si é svolto nel pomeriggio di lunedì 4 marzo, presso la Pinacoteca scolastica, il seminario formativo su "La funzione della scuola nella promozione del benessere degli alunni" rivolto ai docenti della Scuola Secondaria di I grado, a cura della dott.ssa Incoronata Labella psicologa e psicoterapeuta del Consultorio di Potenza. 

L’attenzione costante dei docenti presenti all’incontro ha testimoniato più di ogni parola il grande interesse verso le tematiche trattate.

 

Sfoglia l'album fotografico

 

 Si è svolto martedì 6 febbraio a Roma l’evento in diretta streaming di #cuoriconnessi, l’iniziativa di sensibilizzazione contro il cyberbullismo e a favore di un utilizzo consapevole della rete e della tecnologia, nata nel 2016 e realizzata  in collaborazione con la Polizia di Stato.

Tutte le classi seconde e terze della Scuola Secondaria di I grado hanno partecipato in diretta streaming all'evento nazionale che si è tenuto presso il Teatro “Ambra Jovinelli” di Roma.

 Nella stessa mattinata, presso la Pinacoteca scolastica le classi terze della secondaria di primo grado hanno partecipato ad un incontro/dibattito con la Polizia Postale sul cyberbullismo. 

I due ispettori di Polizia Postale hanno illustrato il problema dal punto di vista della normativa e  con opportuni filmati esplicativi hanno mostrato quali sono i  pericoli per i giovani che “navigano in rete”, mettendo in evidenza i comportamenti tipici del cyberbullismo.

L'ispettore Montano  ha sottolineato, altresì, la necessità di svolgere un’efficace azione preventiva, sia a scuola che in famiglia per evitare che si configurino casi di bullismo e cyberbullismo. 

Al termine dell’incontro gli alunni, coordinati dal prof. Nicola Angelillo Referente legalità e cyberbullismo di Istituto, hanno posto agli ispettori numerose domande sull’uso dei social e della condivisione dei contenuti online. 

Sfoglia l'album fotografico

Nell’ambito delle iniziative del nostro Istituto per promuovere la lettura come spunto di riflessione su diverse tematiche, Il 3 e il 15 febbraio gli alunni della Scuola Secondaria di primo grado hanno incontrato gli autori Manlio Castagna e Andrea Franzoso. I due eventi sono stati il momento culminante di un percorso di lettura dei libri "Dedalo e Dharma, Fuga dal cinema Kazan" ed "Ero un bullo". Al termine gli alunni hanno avuto la possibilità di confrontarsi con gli autori, affrontando argomenti come il bullismo, l’amicizia, l’amore e il riscatto sociale.

RETTIFICA- Prove attitudinali di strumento musicale per l'a.s. 2024-2025  per i giorni 20 e 23 febbraio.

Si è svolta martedì 30 gennaio 2014, presso il Polo Bibliotecario di Potenza, la sesta edizione della "Staffetta della Memoria", organizzata dall’associazione “Insieme Onlus”.

Un appuntamento per ricordare gli orrori dell’Olocausto affinché il costante recupero degli accadimenti del passato, possano servire ad evitare che simili tragedie si ripetano.

Una delegazione di studenti di ciascuna delle classi terze della Scuola Secondaria di I grado  ha partecipato alla manifestazione. Complimenti a tutti i nostri ragazzi!

Sfoglia l'album fotografico

 

Si é svolto nel pomeriggio di lunedì 22 gennaio, presso la Pinacoteca scolastica, il seminario formativo sul tema della genitorialità rivolto alle famiglie degli studenti delle classi terze della Scuola Secondaria di I grado.

L'intervento, a cura della dott.ssa Incoronata Labella psicologa e psicoterapeuta del Consultorio di Potenza, ha coinvolto i genitori presenti in un interessante dibattito sulle relazioni educative come luogo di crescita e di benessere per i figli e per la famiglia.
 

I lavori e le poesie dei bambini dell’I.C. “Domenico Savio” di Potenza hanno accompagnato la piantumazione di sei nuovi alberi di ligustro nel Parco Baden Powell della città, per celebrare la Giornata nazionale dell’albero, che ricorre ogni anno il 21 novembre e che ha come obiettivo diffondere il rispetto e l’amore per la natura.
Una mattinata all’aria aperta tra poesia e natura a cui hanno partecipato con grande entusiasmo i bambini delle classi Quinte Primaria e delle classi Prime Secondaria di I grado dell’Istituto.
L’evento, a cui sono intervenuti il Sindaco Mario Guarente, il Dirigente Scolastico Daniela Novelli, i Carabinieri del Reparto Biodiversità di Potenza e la Presidente del Circolo di Legambiente di Potenza “Ken Saro Wiwa” Daniela Pandolfi, ha rappresentato un’occasione per riflettere sull’importanza della tutela dell’ambiente e sugli effetti dei cambiamenti climatici, sensibilizzando le giovani generazioni alla responsabilità ambientale e alla sostenibilità.
Simbolo di questo impegno nel corso della mattinata è stata la piantumazione di sei alberi di ligustro, donati dal Consorzio di Bonifica, e consegnati dal personale dell'ufficio Ambiente del Comune di Potenza.
Gli alberi insegnano che il senso della vita è dare, essere fecondi e creativi con l’augurio che i nostri alunni che oggi sono come piccoli semi, possano crescere rigogliosi, felici e liberi, proprio come i nostri alberi.